La fame di Camilla Giuda Lyrics

sponsored links
sorrisi
che sembrano complici
nascondono lacrime
fermate prima di toccare gli occhi
non guardarmi
mi vedi ma non sono qui
mi tocchi ma non mi senti
mangio pane e bevo rimorsi

vendo l'anima
a pezzi non mi servirà
non c'è protesi
non c'è cura

svendo l'anima
di denari ne voglio trenta
è quanto ho avuto io
è quanto ho avuto io
per diventare Giuda

destini
legati da due lacci neri
da una mano che può strappare i cieli
si versano Lacrime
su due solchi
che sigillano i miei occhi
vendo l'anima
a pezzi non mi servirà
non c'è protesi
non c'è cura

svendo l'anima
di denari ne voglio trenta
non è un alibi
non è più libera

è quanto ho avuto io
è quanto ho avuto io
è quanto ho avuto io
è quanto ho avuto io
è quanto ho avuto io
è quanto ho avuto io
vendo l'anima
a pezzi non mi servirà
non c'è protesi
non c'è cura

svendo l'anima
di denari ne voglio trenta
non è un alibi
non è più libera
è quanto ho avuto io
è quanto ho avuto io
è quanto ho avuto io
per diventare Giuda

Artists A to Z: