La fame di Camilla La mia parte più debole Lyrics

sponsored links
a**enza costante con TROPPE PAROLE
NON SERVONO A NIENTE
EPPURE NON RIESCO A NON DIRLE
e pensare
convinco me stesso che è colpa del vento
le foglie che cadono
stagioni che cambiano
e qui è tutto uguale
respiro il tempo
e un senso di svuotamento
ho aspettato immobile nell'ombra
resto fermo per non percepire la distanza
TROVO ANCORA FIATO PER GRIDARTI IL MIO NOME

mi muovo sfiorando il senso di tutto
e il centro di niente
lo scudo è pesante per me
difendo la mia parte più debole
quella migliore
ma forse nemmeno esiste o forse l'hai tu,
non farle del male
respiro il tempo
un senso di smarrimento
HO ASPETTATO IMMOBILE NELL'OMBRA
RESTO FERMO PER NON a**AGGIARE LA DISTANZA
trovo ancora fiato per gridarti il tuo nome
ho cercato di immaginato sempre sola
non vedevi l'ora di parlarmi come una volta
è impossibile per me
vedermi ancora debole
[come mi piace sto pezzo di musica....meglio dell'inizio canzone decisamente]

ho aspettato immobile nell'ombra
resto fermo per non a**aggiare la tua lama
trovo ancora forze per mostrarti le mie lacrime
ho cercato di immaginarti sempre sola
non vedevi l'ora di abbracciarmi come una volta
è impossibile per me vedermi ancora debole

FRA-GI-LEE.

Artists A to Z: