270bis Settembre nero Lyrics

sponsored links
Il mondo ci ha tacciato di briganti e di a__assini
uccisori di donne e di bambini
ma nessuno vuol vedere i corpi straziati
dei nostri figli sotto i carri armati
i campi devastati dal fuoco americano
i nostri corpi dalle jene di Sharon

Ma tra le dune sorge il mitra di Settembre Nero
Sulla Palestina ora rivive lo spirito guerriero

Troppo ci pesava il bastone da pastore
i nostri figli preferiscono il fucile
L' odio che han sorbito con il latte delle madri
ora esplode negli aerei della El Al
Troppo ci pesava portare sulla schiena
il dominio di una razza di mercanti
Se con l'oro hanno comprato la mia casa e la mia terra
la mia libertà si paga con il sangue

E tra le dune sorge il mitra di Settembre Nero
Sulla Palestina ora rivive lo spirito guerriero

Gridano "shalom" bruciandoci le case
cantano pace e ci violentano le donne
Aiuta chi è più ricco, baionette ai moribondi
queste sono le leggi di Mosè
Ma a noi indicò Maometto la strada da seguire
il nostro Allah si onora col tritolo
A chi predica la pace massacrando la tua gente
dal Corano il nostro Dio risponde : guerra

E tra le dune sorge il mitra di Settembre Nero
Sulla Palestina ora rivive lo spirito guerriero
E tra le dune sorge il mitra di Settembre Nero
Sulla Palestina ora rivive lo spirito guerriero

Artists A to Z: